DISTURBO DA DESIDERIO SESSUALE IPOATTIVO

 

 

 

Il disturbo da desiderio sessuale ipoattivo (disturbo del desiderio/interesse sessuale) consiste nella perdita di interesse nell’attività e nei pensieri erotici. La caratteristica fondamentale del disturbo da desiderio sessuale ipoattivo è quindi,  l’insufficienza o l’assenza di fantasie sessuali e del desiderio di attività sessuale. Questo calo del desiderio femminile o maschile può essere totale, e includere tutte le forme di espressione sessuale, oppure può essere situazionale, quando è limitato ad un partner o ad una attività sessuale specifica. Sebbene il numero delle esperienze sessuali sia di solito scarso, la pressione da parte del partner oppure i bisogni non sessuali (per es., di conforto fisico o intimità) possono aumentare la frequenza degli incontri sessuali, nonostante la presenza del calo del desiderio sia nell’uomo che nella donna. Il disturbo da desiderio sessuale si manifesta più’ frequentemente nelle donne.

 

Sintomi del desiderio sessuale ipoattivo;

  • Abusare del telefono nelle ore più’ adatta a fare sesso
  • Abusare della televisione nelle ore più’ adatta a fare sesso
  • Iniziare una discussione nelle ore più’ adatta a fare sesso
  • Accusare vari malesseri soggettivi
  • Coricarsi prima o dopo il coniuge
  • Lasciare che i bambini vengano nel letto del genitori
  • Trascurare aspetto ed igiene
  • Stordirsi di alcol e sedativi
  • Avere rapporti sbrigativi e monotoni

 

Le Cause del disturbo da desiderio ipoattivo

Tra le cause del desiderio sessuale ipoattivo femminile e maschile spesso si riscontrano:

  • Forte adesione ai valori religiosi e sessuofobia: credenze e pregiudizi che non permettendo lo sviluppo della consapevolezza verso il proprio corpo, la sessualità e il rapporto sessuale con l’altro
  • Perdita del potere economico: il soggetto è andato in contro a licenziamenti o cali di lavoro
  • Perdita della riproduttività e/o l’invecchiamento: questi fattori possono agire  sulla percezione di essere desiderabili producendo un calo della libido femminile e maschile
  • Paura di contrarre malattie: in particolare con malattie quali infarto e tumore che producono una perdita di libido
  • Perdita dell’autostima: avvertire sentimenti di inadeguatezza nei confronti del partner
  • Sensi di colpa: possono manifestarsi verso il partner ufficiale o verso un ex-partner ormai defunto (sindrome del vedovo/a), generando problemi di desiderio e/o di erezione
  • Paura della gravidanza: la preoccupazione di avere figli in un momento in cui non ci si sente pronti
  • modalità differenti di fare sesso: differenza di vedute con un conseguente calo del desiderio
  • Traumi e forti stress: lutti,malattie gravi, difficoltà sul lavoro

 

 

Diagnosi di disturbo da desiderio sessuale ipoattivo; secondo il DSM-5 ( Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, Fifth Edition ) si può diagnosticare tale disturbo se i pazienti manifestano

A Fantasie sessuali e desiderio di  attività sessuale persistentemente o ricorrentemente carenti (o assenti). Il giudizio di carenza o assenza viene fatto dal clinico, tenendo conto dei fattori che influenzano il funzionamento sessuale, come l’età e il contesto di vita del soggetto

B L’anomalia causa notevole disagio o difficoltà interpersonali

C La disfunzione sessuale non è meglio giustificata da un altro disturbo di asse I e non è dovuto esclusivamente agli effetti fisiologici diretti di una sostanza o a una condizione medica generale.

Contattaci

Per info o per appuntamento, scrivici!

Indirizzo

Ricevo a Formia

Apri chat
Ciao, se hai bisogno di informazioni, non esitare a contattarmi!