DEPRESSIONE MASCHERATA

 

La depressione mascherata appartiene al quadro clinico dei disturbi dell’umore ed è caratterizzata principalmente da sintomi fisici persistenti e continuativi, in assenza di uno stato manifesto di sofferenza psichica: i pazienti lamentano malesseri e algie pervasive ed intense tali da rivolgersi al medico di base il quale, per comprenderne l’origine, prescrive spesso valutazioni diagnostiche più approfondite. Se queste manifestazioni non sono giustificate da eventi specifici (un trauma, un’indigestione, uno sforzo muscolare ecc.), dalla presenza di patologie (per esempio, un’ulcera, una colite, un’artrosi o un difetto del sistema dell’equilibrio) o da alterazioni metaboliche evidenziabili e/o non rispondono alle terapie comunemente utilizzate per contrastarle ed efficaci nella maggior parte delle persone, molto probabilmente a determinarle è, in tutto o in parte, un disturbo dell’umore. Chi soffre di depressione mascherata tende a riflettere sul proprio corpo tutti i suoi disagi inconsci perché non è in grado di esprimerli o riconoscerli altrimenti.

 

La causa principale che  contribuisce all’insorgenza della depressione mascherata  è il blocco dell’emotività, non bisogna intendere il malessere fisico come qualcosa di slegato dall’emotività; ogni somatizzazione porta, spesso, con sé un dolore profondo interiore  che può essere palesato solo attraverso il corpo. L’ ottica con cui  va interpretata la depressione mascherata è riassumibile con “non posso permettermi di proferire la mia sofferenza, allora lascio che sia il corpo a parlare al mio posto”, ciò si manifesta attraverso un processo di somatizzazione che va saputo leggere e decodificare.

 

I principali sintomi  fisici della depressione  mascherata sono ;

  • Insonnia
  • Mal di testa
  • Vertigini
  • Disturbi digestivi
  • Crampi addominali
  • Alterazioni della funzionalità intestinale
  • Dolori osteomuscolari generalizzati
  • Mal di schiena
  • Cervicalgia
  • Contratture muscolari
  • Stanchezza psicofisica persistente

I principali sintomi  psicologici della depressione  mascherata sono ;

  • Ansia e/o dissociazione
  • Bassa autostima
  • Rimuginazione costante sul proprio stato di salute
  • Paura di morire
  • Sentimenti di tipo depressivo in funzione della sintomatologia somatica
  • Difficoltà ad affrontare le situazioni e tendenza alla procrastinazione
  • Ipocondria
  • Basse capacità introspettive
  • Incapacità di accedere ai propri stati interiori
  • Preoccupazione e sconforto

Alcuni segnali da  tener conto per emettere la diagnosi di depressione mascherata sono;

 

  • Presenza in famiglia di altre persone con storia di depressione o disturbi somatoformi.
  • Tendenza a presentare disturbi fisici più intensi durante periodi di stress.
  • Andamento ciclico dei sintomi fisici, con remissioni stagionali e spontanee.
  • Presenza di una storia di disturbi dell’umore.
  • Risposta positiva al trattamento con farmaci antidepressivi.
  • Sentimenti di tipo depressivo collegati ai disturbi fisici lamentati.

 

 

Diagnosi di depressione mascherata; La depressione mascherata è un tipo di depressione che il DSM-V classifica tra i disturbi somatomorfi. Essa infatti è una depressione atipica caratterizzata da sintomi somatici di varia natura che non vengono associati dal soggetto a umore malinconico

Contattaci

Per info o per appuntamento, scrivici!

Indirizzo

Ricevo a Formia

Apri chat
Ciao, se hai bisogno di informazioni, non esitare a contattarmi!